Splenesie amorose d’un 13 maggio

Lieder per voce e pianoforte
(Ancora non ho deciso se per tenore o per soprano…)

Nazim HIKMET (1902 – 1963)
Traduzione di Joyce LUSSU
Oscar Mondadori

Ho sognato della mia bella
m’è apparsa sopra i rami
passava come la luna
tra una nuvola e l’altra
andava e io la seguivo
mi fermavo e lei si fermava
la guardavo e lei mi guardava
e tutto è finito qui.

Riduzione per pianoforte solo, versione Blog.
(Registrato a Roma il 1 maggio 2009 – Durata 00:00:52)
http://liminare-206.myblog.it/media/00/02/797854287.mp3
E con Te è così ogni notte, tutte le notti che vuole Iddio.

Ho sognato della mia bella - Incipit - G.F.G. Liminare_206 2021 07052009.jpg

L’incipit del lieder in brutta copia,
“la mia bella” la devo finì.